Rilasciato MATE 1.12

Dopo 5 mesi di sviluppo il team di MATE Desktop è orgoglioso di annunciare il rilascio di MATE Desktop 1.12. Vorremmo ringraziare ogni collaboratore ed ogni utente MATE.

about

Cosa c’è di nuovo in MATE 1.12

I principali cambiamenti in MATE 1.12 sono:

  • Correzioni e miglioramenti per il supporto di GTK3 su tutto il Desktop MATE, incluso il supporto per GTK 3.18.
  • Il supporto al touchpad è significativamente migliorato e adesso supporta i tocchi multipli e lo scorrimento naturale.
  • Il supporto per più monitor è stato migliorato così le impostazioni del display utilizzano nomi in uscita e l’Interfaccia Utente consente di scegliere il monitor principale.
  • L’applet power adesso mostra informazioni sul modello e il venditore ed è quindi possibile distinguere tra più dispositivi alimentati a batteria.
  • Migliorata la gestione della sessione che adesso comprende l’inibizione dello screensaver mentre si riproducono elementi multimediali.
    • MATE adesso ascolta il namespace org.gnome.SessionManager.
  • Esteso il supporto a systemd.
  • Corretti bug di vecchia data assieme a molte piccole imperfezioni.
    • Ad esempio, le applet del pannello non sono più riordinate quando si cambia risoluzione dello schermo.
  • Traduzioni aggiornate e un certo numero di componenti adesso recuperano le stringhe di testo direttamente da gschema (richiede intltool 0.50.1).
  • Abbandonato il supporto per win32 and osx.

I vari componenti di MATE 1.12 sono disponibili per il download a questo indirizzo:

Screenshots

Changelog

Segue una analisi più dettagliata di ciò che è cambiato.

mate-common

  • Supporto per lcov 1.12
  • Aggiornata la documentazione e gli esempi

mate-desktop

  • Richiede dconf 0.13.4 e xrandr 1.3
  • Aggiunta una chiave gsettings per commutare lo scorrimento di sovrapposizione in GTK+3
  • Aggiunte alcune icone per correggere quelle mancanti in GTK+3 con tema di icone personalizzato
  • Mouse schema: abilitata l’emulazione del clic centrale come impostazione di default
  • RR: implementata la funzione mancante mate_rr_output_get_possible_crtcs
  • RR: risolta l’identificazione del laptop dal nome in output
  • RR: mostra il nome in output in aggiunta al nome visualizzato
  • Spostata la guida utente docbook in un progetto separato
  • Eliminata la dipendenza su yelp (non più necessaria dopo la rimozione della guida utente)

libmatekbd

  • Aggiunta l’introspezione GObject
  • Layout della finestra di dialogo visualizza/stampa: rimosso il pulsante inutilizzato Aiuto
  • Layout della finestra di dialogo visualizza/stampa: alcuni miglioramenti sull’interfaccia utente

libmatemixer

  • oss: Usare il contatore di modifica per il polling solo su Linux, è rotto sulle BSD
  • alsa: Corretto FTBFS con le vecchie versioni di ALSA
  • alsa: Corretta la dissolvenza

libmateweather

  • Aggiornati i fusi orari per le località

mate-icon-theme

  • Non compilare un file pkgconfig

Caja

  • Finestra di dialogo connetti al server: aggiunto il supporto per AFP
  • Migliorato il supporto multi-monitor

mate-polkit

  • Aggiunto il supporto per gli indicatori delle applicazioni GTK3

Marco

  • Aggiunto il manuale e il piazzamento della finestra col puntatore
  • Uso di Alt-`per cambiare tra più finestre della stessa applicazione

mate-settings-daemon

  • Aggiunto una nuova combinazione di tasti per il logout (vuota per impostazione predefinita)
  • Impostazioni del touchpad: Aggiunti il supporto per lo scorrimento naturale, clic con 2 e con 3 dita
  • Mouse: utilizzo di syndaemon -K per ignorare Ctrl+C o altre combinazioni
  • GTK+3: fatto in modo che l’applet di tray xrandr supporti temi di pannello personalizzati

mate-session-manager

  • Aggiunto il supporto per una Dock opzionale, come per esempio Plank
  • Aggiunto il supporto per la nuova libsystemd in aggiunta a quella esistente libsystemd-login
  • Attendere massimo 1 secondo per il logout o lo spegnimento
  • Attivare/disattivare lo scorrimento di sovrapposizione GTK+3 all’avvio utilizzando la nuova chiave gsettings

mate-menus

  • Utilizzo di pkg-config per verificare python (richiede python 2.7)

mate-panel

  • Richiede xrandr 1.3
  • Aggiunta l’opzione per mostrare/nascondere i numeri della settimana nel calendario
  • Risolto il posizionamento delle applet bloccate al cambio di risoluzione dello schermo
  • GTK+3: aggiunta una classe di stile perché le applet seguano panel-menu-bar

mate-themes

  • Per tutti i temi GTK3: restyle dell’applet slider volume/luminosità
  • Migliorie e rifiniture varie per tutti i temi, in modo particolare per GTK 3.18.

mate-notification-daemon

  • Corrette l’altezza e la visibilità dei temi in gtk3
  • Diverse correzioni ai temi

mate-control-center

  • Aspetto: ripristinata la scheda Interfaccia
  • Display: aggiunto il supporto per impostare lo schermo primario
  • Display: mostrare i nomi di output oltre a quelli dei display
  • Combinazione di tasti: aggiunta combinazione per il logout
  • Impostazioni del touchpad: aggiunta l’opzione per attivare/disattivare il touchpad
  • Impostazioni del touchpad: Aggiunti il supporto per lo scorrimento naturale, clic con 2 e con 3 dita
  • Migliorata la categorizzazione
  • GTK+3: risolto il problema della visualizzazione del tipo di carattere in Aspetto e mate-font-viewer

mate-screensaver

  • Aggiunto il supporto per libsystemd in aggiunta a quello esistente per libsystemd-login
  • Non sfumare al nero quando si blocca lo schermo
  • Corretta la gestione degli eventi di systemd

mate-media

  • Molteplici correzioni nelle pagine man
  • GTK+3: aggiunte classi di stile per lo slider e il menù dell’applet del volume
  • GTK+3: Risolta la mancanza di alcune icone con un tema di icone personalizzato

mate-power-manager

  • Richiede xrandr 1.3
  • Mostrare le informazioni di venditore/modello dei dispositivi hardware
  • Risolta la regolazione della retroilluminazione del Macbook Pro
  • GTK+3: supporto per i temi personalizzati
  • GTK+3: corretto il comportamento dell’applet della luminosità

mate-system-monitor

  • SysInfo: Aggiunta la corretta identificazione per LinuxMint e LMDE
  • SysInfo: Concesso alle distribuzioni di definire una icona laterale personalizzata
  • Interfaccia: aggiunto il bordo a notebook
  • Aggiunto il supporto per libsystemd in aggiunta a quello esistente per libsystemd-login
  • Supporto per la compilazione con C++11
  • Rimossa la dipendenza da mate-icon-theme
  • Rimosso il supporto a C89

Atril

  • Abbandonato il supporto per win32 and osx e hildon.
  • Rimossa la dipendenza inutile mate-icon-theme
  • Eliminato l’integrato MathJax in favore dell’utilizzo di una versione pacchettizzata per la distribuzione
  • Reso smclient obbligatorio

caja-extensions

  • Corrette alcune stringhe di testo

Engrampa

  • Corretto l’utilizzo di ngettext nella finestra di dialogo avanzamento
  • Fatto funzionare l’estrazione di archivi multipli in una cartella separata
  • Corretto il controllo di sovrascrittura quando i file da estrarre sono dentro ad una cartella

Eye of MATE

  • Vari bug eliminati

mate-applets

  • Accessx-status, geyes: hanno lo sfondo delle applet disegnato automaticamente
  • Cpufreq: reso cpupower la libreria predefinita
  • Rimossa l’inutile dipendenza da mate-icon-theme
  • GTK+3: Risolta la mancanza di alcune icone con un tema di icone personalizzato
  • GTK+3: cpufreq, charpick e drivemount suppotano temi di pannello personalizzati

mate-netbook

  • Window Picker Applet: ha lo sfondo disegnato automaticamente

mate-netspeed

  • Lo sfondo delle applet è disegnato automaticamente
  • Aggiunge regole silenziose

mate-sensors-applet

  • Aggiunto il supporto per i sensori nvidia thermal e cooler (richiede libxnvctrl >= 256.25)
  • Aggiunto il plugin mbmon
  • Il plugin udisks interroga e cerca nuovi valori

mate-terminal

  • Risolta l’opzione —tab che è stata rotta in 1.10.0
  • Abilitate le silent rules per impostazione predefinita
  • Abbandonato il supporto per win32 and osx.

mate-user-share

  • Eliminata la dipendenza inutile da dbus-1
  • Rimosso il supporto per Apache 2.0

mate-utils

  • Aggiunta l’icona dell’applicazione a mate-system-log
  • Aggiunto il timestamp al posto del nome della finestra ai nomi predefiniti degli screenshot
  • Lo sfondo dell’applet dizionario è disegnato automaticamente
  • Corrette le traduzioni per gli schemi gsettings

Mozo

  • Abilitate le notifiche all’avvio
  • Aggiunte regole silenziose

Pluma

  • Aggiunta l’opzione --enable-tests per abilitare/disabilitare l’esecuzione di test durante la compilazione
  • Aggiunto un plugin per rimuovere gli spazi iniziali quando si salva
  • Riportato l’elenco dei plugin attivi nello script bugreport
  • Abbandonato il supporto per win32 and osx e il plugin checkupdate
  • Convertito in lettera iniziale maiuscola Pluma nei titoli delle finestre e nel file desktop
  • GTK3: risolta l’anteprima di stampa
  • Corrette alcune annotazioni

caja-dropbox

  • Aggiustata la directory predefinita di Caja extensions
  • incluso autogen.sh nei tarball




Contents © 2021 The MATE Team
Creative Commons License BY-SA
RSS GitHub Twitter Wiki